Questo Sito utilizza cookie. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. ACCEDI per visualizzare maggiori risorse.

Manifesto D'Intenti

alt

 

 alt
pdf >>>> QUI

COORDINAMENTO MACCHINISTIUNITI:

RAPPRESENTANZA DIRETTA CHE CONTINUA

IL 14 Gennaio 2014 si è  riunito il Coordinamento Nazionale di OrSA Macchinisti Uniti alla presenza di 24 Coordinatori Nazionali provenienti da tutta Italia.

Alla riunione hanno partecipato anche numerosi attivisti e tutti i segretari regionali di estrazione Macchina.

Questa alta partecipazione dimostra come l'esperienza del COMU, di un sindacato di Base fatto dai lavoratori, sia più che mai viva e attuale.

La discussione ha evidenziato la necessità e l’urgenza di una riorganizzazione del nostro Sindacato a seguito della fuoriuscita  di numerosi  attivisti.

Uniti si Vince è stato sempre il nostro motto, e oggi più che mai è il faro che ci guida.

Uniti in una critica radicale dell’accordo Confindustria e Sindacati Confederali che inibisce la possibilità di rappresentare  la specificità del nostro lavoro.

Abbiamo individuato questi  obbiettivi :

      ·   Difesa dei lavoratori in un contratto che ha sottratto diritti e qualità della vita ai Macchinisti;

·    Diritto alla salute;

·    Il superamento dell’elaborazione dei turni sviluppato con il sistema di gestione Crew-Management (IVU);

·  L’avvio di un percorso sindacale comune con il personale di bordo. È evidente la necessità di definire una nuova figura professionale con caratteristiche di polifunzionalità che consenta la necessaria sicurezza a bordo treno, ed un adeguato inquadramento professionale;

·    Immediata attivazione del confronto con Trenitalia, riguardo il soccorso al Macchinista e le tutele del personale inidoneo;

·   Confronto con i lavoratori per costruire assieme la piattaforma per il nuovo CCNL. Quello attuale scadrà nel 2014;

·    Perseguire una forte azione sindacale che sappia generare nuove e più eque regole sul tema delle pensioni;

·  Non condividiamo i processi di liberalizzazione e di privatizzazione del trasporto ferroviario, eppure siamo presenti per pretendere regole che garantiscano: Sicurezza, Condizioni di lavoro e salario uguali su tutto il territorio Nazionale, nell'ambito di un unico contratto Ferroviario. Non a caso ricordiamo il nostro lavoro di coordinamento fra i ferrovieri di Trenord che ancora lottano a difesa dei loro diritti.

 

Insieme a voi, insieme con noi

Ancora Uniti per vincere!!!!!!!!