Questo Sito utilizza cookie. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. ACCEDI per visualizzare maggiori risorse.

Incontro con ANSF

Nella giornata del 12 aprile 2018 si è tenuto l’incontro con l’ANSF nell’ambito del Protocollo Relazionale a seguito del riavvio del dialogo, condiviso durante la riunione dello scorso 08 febbraio 2018.

Da parte della dirigenza di ANSF sono state illustrati gli aggiornamenti relativi all’adeguamento agli standard di Rfi, da parte degli operatori ferroviari delle reti regionali interconnesse.

Invece, per quanto riguarda le reti regionali isolate, risulta costituito un gruppo di lavoro, a seguito del quale ed entro il 31 dicembre 2018 l’Ansf emanerà le norme tecniche e gli standard di sicurezza di tali linee, in modo da permettere che entro il 30 giugno 2019 vi sia il passaggio dalla competenza da USTIF a quella di ANSF.

L’incontro è proseguito con la ricostruzione del quadro conseguente all’invio delle segnalazioni da parte delle OOSS Nazionali e che riguardano principalmente violazioni oppure interpretazioni anomale ai principi emanati da ANSF, come ad esempio la disposizione di FSE in materia di modulo di equipaggio su ATR 220, l’emanazione della Deif 56 da parte di Trenitalia per quanto riguarda il guasto porte e l’effettuazione delle manovre da parte dagli AdC negli scali in mancanza del requisito della conoscenza di detti impianti.

Come OOSS Nazionali abbiamo evidenziato con forza la necessità di una maggiore efficacia, anche per quanto riguarda la tempistica, di tutto il sistema, in modo da limitare al massimo talune iniziative, perlomeno ambigue, da parte di alcuni operatori ferroviari.

Inoltre abbiamo sollecitato una nota chiarificatrice di ANSF per quanto riguarda l’utilizzo dell’e-learning, a fronte di sempre maggiori iniziative da parte delle Imprese Ferroviarie.

In ragioni di determinate segnalazioni e della nota di ANSF, dello scorso 15 gennaio 2018 , abbiamo proposto che il prossimo incontro con gli operatori ferroviari sia aperto alla partecipazione delle OOSS Nazionali.

In allegato il comunicato ufficiale:

Tags: