Questo Sito utilizza cookie. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. ACCEDI per visualizzare maggiori risorse.

MACCHINISTA UNICO / SOLO: INCHIESTE, PRESCRIZIONI, ROMA, GUARINIELLO

Il PM Guariniello mette sotto inchiesta Soprano ed il collega francese Fhal: la decisione di lasciare un solo addetto alla guida dei treni espone a rischi ferrovieri e viaggiatori.
2015-08-18: ilfattoquotidiano.it/ad trenitalia indagato dalla procura di torino macchinista unico alla guida dei treni

2015-08-18: torino.repubblica.it/macchinista unico ad trenitalia indagato per omissione di cautele

"Sul treno devono esserci sempre i due macchinisti": il giudice boccia il licenziamento.

http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/genova/cronaca/2015/03/28/news/_sul_treno_sempre_due_macchinisti_il_giudice_boccia_il_licenziamento-110697042/

Il "macchinista unico" finisce in procura...

http://www.iltempo.it/cronache/2015/01/15/il-macchinista-unico-finisce-in-procura-1.1368272

http://roma.repubblica.it/cronaca/2015/01/26/news/macchinista_unico-105827336/?ref=twhl&utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter

Macchinista sviene alla guida... il convoglio si arresta in stazione.
http://m.veneziatoday.it/cronaca/macchinista-sviene-guida-treno-venezia-udine.html

IL COLLEGA GRILLO SU AGORA' clikka QUI

ALTRI LINK DA AGORA'

http://www.inmarcia.it/component/content/article/28-ultimora/622-macchnista-solo-equipaggio-soccorso-treni-emergenza-ferrovie
http://olympus.uniurb.it/index.php?option=com_content&task=view&id=881&Itemid=40
http://www.youtube.com/watch?v=E3Ponmwjusc
https://www.macchinistiuniti.it/component/content/article/3-comunicati-lungo/188-articolo-diritti-distorti-riflessioni-di-un-rls.html
http://www.dirittidistorti.it/articoli/12-lavoro/731-sicurezza-e-diritti-indisponibili-dei-lavoratori-lettera-aperta-di-un-rls-in-trenitalia.html
http://temi.repubblica.it/micromega-online/i-pericoli-dei-treni-condotti-da-un-solo-macchinista/?h=0
http://www.professionesicurezza.it/2008/10/scrive-un-rls-di-trenitalia-gugliemo.html

Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro - Diritti Indisponibili.

Sull'inadeguatezza delle procedure di primo/pronto soccorso aziendale in ambito ferroviario, nell'organizzazione del lavoro dei treni condotti dal macchinista unico/solo, 4 ASL (TO 1 - TO 3 - TO 4 - TO 5 clikka QUI) su delega del P.M. Raffaele Guariniello di Torino hanno impartito delle prescrizioni all'AD di Trenitalia in qualità di datore di lavoro (art. 2/1 lettera b del DLgs 81/08). Nell'articolo di "La Repubblica" (clikka QUI)si legge che anche ad alcune imprese ferroviarie private sono state impartite prescrizioni riguardo al primo/pronto soccorso aziendale.

La salute e la sicurezza dei lavoratori sono dei "Beni indisponibili" e come tali devono essere difesi e tutelati. Qualsiasi impresa, in qualità di datrice di lavoro, deve adempiere all'obbligo datoriale di sicurezza della prestazione di lavoro (Cass. Civ. sezioni unite 5163/09).    

Il 16 ottobre 2010 l’ex Segretario Generale della CGIL Guglielmo Epifani, sui “Diritti Indisponibili”, da Piazza S. Giovanni in Roma si esprimeva così:

Ci sono dei Diritti che non sono “Disponibili” né per noi né per gli altri, perché sono Diritti dei LA – VO – RA – TO – RI e neanche delle Organizzazioni Sindacali, questa è la verità”.

  

Un RLS dei macchinisti ha scritto alle OO.SS. dei ferrovieri:

----- Original Message -----

From: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

To: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; sindacale@filtcgil. it ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cc: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sent: Wednesday, February 05, 2014 11:44 AM

Subject: [mail] Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro - Diritti Indisponibili.

Egregi rappresentanti dei Lavoratori (L. 300/70).

Ricordo a noi tutti l'art. 49 CCNL – AF

Le parti istituiranno una Commissione paritetica che entro il 31 dicembre 2012 analizzerà le soluzioni (?? n.d.a.) già messe in atto al fine di garantire il soccorso in caso di malore del personale in tempi certi e, comunque, più rapidi possibili, in aderenza a quanto previsto dal D.Lgs. n. 81/2008 e dal DM n. 19/2011.

Gli esiti dell’analisi effettuata dalla Commissione e le eventuali proposte saranno valutate dalle parti.

Dopo più di un anno e mezzo la suddetta commissione non si è mai riunita. Umiltà sindacale vorrebbe che si prendesse atto dell'atto prescrittivo degli Organi di Vigilanza del Piemonte (delegati nella fattispecie dal Dr. Raffaele Guariniello), senza fare ulteriori danni magari proponendo "scorciatoie tecniche" che non andrebbero nella direzione giusta della tutela dei "Diritti indisponibili" dei lavoratori, quali sono la loro salute e la loro sicurezza.

Il 16 ottobre 2010 anche l’ex Segretario Generale della CGIL Guglielmo Epifani, sui “Diritti Indisponibili”, da Piazza S. Giovanni in Roma si esprimeva così:

Oggi 2 Procure d'Italia hanno preso a cuore quello che gli RLS dei macchinisti stanno denunciando da anni. Una delle 2 Procure "storicamente" è molto attenta anche alla tutela della salute e della sicurezza dei Lavoratori.

Le Procure, però, non devono supplire alla mancanza di agire sindacale riguardo a chi e cosa è "pericoloso" per la salute e la sicurezza dei Lavoratori.

Le OO.SS. che hanno firmato/accettato l'Organizzazione del Lavoro dei treni condotti dal macchinista Unico/Solo, dovrebbero ammettere con umiltà che si é trattato di un errore.

Ammettere i propri errori è prova di forza, non di debolezza. Anche questo significa fare Sindacato con la S maiuscola. Ciò mi ricorda il grande Giuseppe Di Vittorio.

Ho 56 anni e mezzo, prima o poi andrò in pensione. Mi piacerebbe pensare che il Sindacato dei ferrovieri tutto facesse una seria analisi su quanto sta accadendo oggi al "personale mobile" riguardo all'organizzazione e ai turni di lavoro.

Un disagio lavorativo notevole, basterebbe parlare con i macchinisti e i capitreno.

La Responsabilità di tutto ciò é soprattutto delle OO.SS. nazionali dei ferrovieri, perché non si fa Sindacato in questo modo lasciando incancrenire la situazione.   

C'è un'alternativa a tale Organizzazione del Lavoro ed è quella di istituire una nuova figura professionale a bordo treno: l'equipaggio polifunzionale.

Ciò ridurrebbe i Rischi primo/pronto soccorso e stress da lavoro - correlato.

Ridurre il Rischio è si un obbligo datoriale, ma é anche un dovere sindacale controllare affinché il Rischio sia stato veramente ridotto.

Buona Vita

Giuseppe Grillo

Cittadino/Lavoratore/Ferroviere/Macchinista/RLS

 

"Chi dice la Verità, prima o poi verrà scoperto".

O. Wilde

 

"Ero un combattente che non ha avuto fortuna nella lotta immediata, e i combattenti non possono e non devono essere compianti quando essi hanno lottato non perché costretti, ma perché così essi stessi hanno voluto consapevolmente".

 

A. Gramsci


Prescrizione ASL 1 Torino
ANCORA IN MARCIA - MACCHINISTA SOLO: OSTACOLO PER I SOCCORSI >>>>
QUI
24-01-2014 PRESCRIZIONE ASL 1 TORINO INTEGRALE >>>> QUI


PM Guariniello
La Repubblica - Torino - 03-02-2014 Guariniello crea un pool per i treni: "Con un solo macchinista si rischia" >>>> QUI
Lo Spiffero - 03-02-2014 Procura e Asl sui binari della Valsusa >>>> QUI

ROMA
Online News - 06-11-2013 Ferrovie / Macchinista Unico, Sale a 7 il numero degli indagati a ROMA >>>> QUI
Libero Quotidiano.it - 06-11-2013 Ferrovie: inchiesta su "macchinista unico", 7 indagati a ROMA >>>> QUI
La Repubblica - Roma - 05-09-2013 Trenitalia, inchiesta della procura sul macchinista unico ai comandi >>>>
QUI
 
Trenitalia, inchiesta della procura sul macchinista unico ai comandi 
 

Indagato un dirigente: secondo il pm Pollidori la presenza di un solo professionista a bordo dei convogli potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza dei viaggiatori. Le verifiche a cura dei tecnici della Asl Rm/A

altLa presenza di un solo macchinista sui convogli ferroviari potrebbe rendere rischioso il trasporto su rotaia. La procura di Roma ha aperto un'inchiesta nei confronti di un dirigente di Trenitalia, responsabile della sicurezza sul lavoro, per capire se sia legittimo che a bordo dei treni viaggi un unico professionista. Per il pm Pietro Pollidori, che porta avanti gli accertamenti - originariamente avviati dalla procura di Genova - e che ha notificato all'indagato un invito a comparire, il fatto che moltissimi convogli vengano condotti da una sola persona potrebbe costituire una violazione della normativa per la sicurezza sul lavoro.

Altre verifiche sono state affidate dal magistrato ai tecnici dell'Asl Rm/A della capitale. Il pm, che ha già ricevuto una memoria dal funzionario chiamato in causa e un'ampia documentazione dall'ufficio legale della società, ha deciso di procedere con l'interrogatorio, che potrebbe svolgersi a fine mese.

La questione del 'macchinista solo' è da tempo oggetto di un contenzioso tra l'azienda e i sindacati, i quali sono convinti che l'utilizzo sul treno di un unico professionista altamente qualificato sia potenzialmente pericoloso per i viaggiatori e per gli operatori a bordo. Per le rappresentanze sindacali, soltanto con un equipaggio interscambiabile, in grado di condurre un treno e garantire assistenza all'utenza, si supererebbero tutte le criticità che possono verificarsi durante tutto il percorso.


Altri link sull'argomento:
Corriere della Sera - Roma - 05-09-2013 Treni a rischio con un solo macchinista La procura della Repubblica apre un'inchiesta >>>> QUI
Libero Quotidiano.it - 05-09-2013 Ferrovie: indagine Procura Roma su unico macchinista in convogli >>>> QUI

 
Tags: