Questo Sito utilizza cookie. Se continui la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. ACCEDI per visualizzare maggiori risorse.

2018-07-12 Informativa Commissione Paritetica Soccorso al Treno

Il giorno 4 Luglio 2018 si è svolto un nuovo incontro della Commissione Soccorso in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 35 del CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. In apertura dei lavori, i rappresentanti aziendali presenti al tavolo hanno informato la Commissione che, per motivi tecnici, non era possibile fornire dettagli sulla simulazione

di soccorso avvenuta nei pressi di Ancona il giorno 22/05/2018, così come era stato richiesto espressamente dai componenti di Orsa con nota del 29/06/2018, rimandando al prossimo incontro l’analisi dell’evento. Rispetto alla predisposizione dei corsi di professionalizzazione per l’abilitazione alla patente A4, previsto dall’attuale contratto, come misura d’intervento in caso di malore del macchinista, la parte datoriale presente in Commissione ha dichiarato che non è stato ancora previsto alcun piano formativo all’interno del SGS. I componenti di Commissione Orsa presenti al tavolo hanno evidenziato la centralità della necessaria abilitazione per la movimentazione del treno nel processo evolutivo di risoluzione del problema del soccorso al personale del treno, sia in regime di MEC1/MEC4 che in regime di MEC3. In tal senso sono stati sottolineati, ancora una volta, i rilievi contenuti in alcune prescrizioni ASL, negli interpelli 2/2016 e 5/2018 ed in recenti sentenze che impongono alle IF, laddove necessario, di intervenire anche sull’organizzazione del lavoro affinché venga garantito in tempi congrui un soccorso qualificato al personale del treno. La parte datoriale presente in Commissione, pur prendendo atto di quanto asserito e precedentemente comunicato con nota del 29/06 dai componenti di Orsa, ha dichiarato che la patente A4 non è punto d’interesse della Commissione paritetica, invitando i presenti a rivolgere le rivendicazioni del caso direttamente al Gruppo FS attraverso le Organizzazioni Sindacali. Allo stato attuale, l’analisi dei protocolli con le regioni, una verifica sostanzialmente empirica dell’efficienza del sistema GSM‐R su tutta la rete e una disponibilità a consentire la partecipazione dei componenti di parte sindacale a future esercitazioni di soccorso, sono gli unici punti affrontati in sede di Commissione. Tra l’altro, nell’ultimo incontro, ci è stato comunicato che lo screening della copertura del segnale GSM‐R avviene in modo sistematico, a prescindere dalle segnalazioni presentate dai membri di Commissione, al punto da rendere inutile lo strenuo impegno profuso durante i lavori per individuare ed intervenire sulle tratte a scarsa copertura. A nostro avviso, soltanto un serio approfondimento della tematica del soccorso che includa anche assolutamente l’organizzazione del lavoro ‐ nel solco di quanto già definito nel contratto Mobilità/Attività Ferroviarie ‐ può consentire di arrivare a soluzioni mitigative adeguate all’obiettivo. E’ evidente, allo stato attuale, la mancanza di un reale ed efficace sistema per la realizzazione di un adeguato soccorso al personale mobile, nell’effettuazione dei servizi MEC1 – MEC3 – MEC4, come per altro evidenziato anche da diverse autorità competenti nel territorio del nostro Paese. Siamo a questo punto convinti che, seppur la metodologia individuata dal CCNL possa essere condivisibile, certamente l’atteggiamento della parte datoriale sul soccorso non è propedeutica alla reale soluzione della problematica. 

© 2018 ORSA Macchinistiuniti. Tutti i diritti Riservati. I diritti di Link e Pubblicazioni esterni sono dei rispettivi editori.